13 ottobre 2017

Sentiero Papasidero – Orsomarso

Papasidero-Orsomarso: Il Sentiero del Monaco

Nome: Il sentiero del Monaco
Distanza: 9,0 km
Durata: 3 ore, 39 minuti e 15 secondi
Difficolta: E
Accesso: Ponte Lao

Velocità media: 2,5 km/h
Altezza minima: 107 m
Altezza massima: 371 m
Salita accumulata: 608 m
Discesa accumulata: 659 m

Si tratta di un antico percorso mulattiero utilizzato dai monaci basiliani durante l’alto medioevo, nel florido periodo monastico dell’Eparchia del Mercurion, per raggiungere gli abitati di Mercuri e Orsomarso.

Il percorso inizia nei pressi del ponte sul fiume Lao (km 23 strada S.Domenica Talao-Orsomarso), a circa 500 metri dall’abitato di Papasidero (provenendo dal mare). Il sentiero appena imboccato si caratterizza per una serie di gradoni in salita, scavati nella roccia che costeggiano la riva sinistra del fiume. Qui è subito possibile ammirare un’icona basiliana risalente al X-XI secolo.

Si prosegue continuando a costeggiare la riva sinistra del fiume e attraversando il Canale la Grassa, lungo il quale si trovano resti di fortificazioni medievali.

Il sentiero continua in leggera salita sino alla zona di Torre dello Scirro sovrastata da alte muraglie calcaree e cumuli di massi disgregati. Qui si può godere della vista di stupendi panorami a 360 gradi.

Il sentiero continua verso sud, sempre costeggiando il Lao, in un’area caratterizzata da oliveti e ovili, fino al Canale Assuolo, passando nei pressi di una grotta e sovrastando “l’Area Enel”.

Dopo aver percorso un tratto di sentiero in discesa molto ampio perché percorribile con mezzi pesanti e immediatamente dopo i resti di un antico mulino, si raggiunge la Strada Provinciale da cui è possibile salire verso l’abitato di Orsomarso o scendere verso la chiesetta di Mercuri.

Espandi i comandi della mappa utilizzando il simbolo . Ingrandisci la mappa a tutto schermo con il simbolo .
Clicca sui punti di interesse per visualizzare contenuti multimediali ed informazioni aggiuntive.